Politiche sociali e cura alle persone

Crediamo nel ruolo di indirizzo, coordinamento e controllo del Comune. Va ricostruito un rapporto di ascolto e co-gestione con il terzo settore, non subordinato al mercato ma al principio di solidarietà per i servizi ad anziani, minori, disabili e migranti.

L’emergenza abitativa è una priorità assoluta da affrontare con la riqualificazione di tutti gli immobili pubblici, il dialogo con i privati e la gestione davvero pubblica di ERP. Fondi di garanzia per gli affitti e aiuti per il pagamento delle utenze vanno sostenuti e promossi. Aumentiamo i posti nei dormitori con la possibilità di portare con se gli animali d’affezione.

Le Case della Salute diventino di Comunità, per coniugare l’aspetto sanitario con quello sociale, culturale e relazionale. Favoriamo accessi personalizzati rapidi e adeguati ai diversi percorsi di cura.